Una dura selezione nel Sesso

Sebbene sia una delle domande dei nostri tempi, a cui sono dedicate migliaia e migliaia di pagine di studiosi sui rapporti tra i sessi, noi cerchiamo di dare una risposta semplice ed in poche righe, senza troppi fronzoli!

Cominciamo col dire che ciò che spinge un uomo a cercare una donna, che sia sui siti di incontri o nella vita di tuti i giorni, varia da persona a persona, ma è sicuramente un qualcosa che esiste da miliardi di anni, fin dalla nascita dell’uomo. In realtà è presente anche nel mondo animale, ed è legata alla necessità di procreare per far sopravvivere la propria specie.

L’uomo infatti, dal punto di vista fisico e non solo, come vedremo, cerca in una donna tutte quelle caratteristiche che potrebbero farla sembrare una buona madre per i propri figli.

Caratteristiche Fisiche e Caratteriali

39enne-sexy-napoliDal punto di vista fisico, le caratteristiche sono le forme più generose, quindi fianchi abbondanti, seno prosperoso e bacino evidente. Questi sono appunto storicamente i simboli della maternità.
Ora non è che se non avete queste caratteristiche fisiche non potete trovare nessun uomo, questo è chiaro!
Infatti questa parte per così dire animalesca nel tempo si è ridotta per far spazio al altri elementi più razionali e meno animali, se così possiamo dire, che prenderemo in considerazione quale terzo elemento.

C’è prima infatti un secondo elemento che è il carattere: anche in questo caso la parte più legata all’animalità ci dice che gli uomini cercano una donna materna, che stia in casa, brava nelle faccende domestiche e che quindi sia capace di prendersi cura dell’uomo e dei figli.

Su questo secondo aspetto voglio fare una considerazione personale: a chi non è mai capitato di incontrare o di stare con un uomo che notava se lei sapeva cucinare o stirare o cose simili? E’ una cosa molto comune.

Veniamo quindi al terzo aspetto, che è quello più razionale e che allontana un po’ gli uomini dal resto del regno animale, e cioè l’attrazione fisica. Infatti un uomo può provar attrazione fisica anche per donne che non hanno le caratteristiche che abbiamo descritto sopra. Come mai?

E’ stato dimostrato che l’attrazione è il prodotto di fattori chimici che avvengono nel nostro cervello, che elabora le caratteristiche fisiche dell’altro. In pratica accade che una serie di fattori, per esempio la nostra origine etnica o razziale, la nostra indole, il nostro carattere, dove viviamo, il contesto economico e sociale nel quale viviamo, incidono su come noi vediamo l’altro, per cui il nostro cervello in base proprio ai fattori suddetti leggerà l’immagine dell’altro come sgradevole (una persona quindi che non ci piace), oppure gradevole, se risponde a determinati parametri fisici.

Una seconda selezione poi la facciamo in base la carattere della persona, quando la conosciamo meglio, e questo avverrà sulla base dei nostri valori e quelli della nostra famiglia o del nostro gruppo di pari (cioè le persone che frequentiamo più spesso).

E’ facile quindi capire che ciò che cerca un uomo in una donna da un lato è il frutto del suo appartenere al regno animale e dall’altro del suo distanziarsi, proprio in quanto essere umano. A dirla così sembra facile, ma nei fatti non lo è, in quanto non sapremo mai cosa cerca l’uomo che ci piace fin quando non lo conosciamo e non lo vediamo. Solo allora sapremo se rispondiamo a quei parametri che abbiamo descritto in precedenza.